Siti.it
Dove.it
Compro.it
Previsioni del Tempo
Passatempi
Scegli la regione
Scegli la provincia
Ricerca (facoltativa) per nome / indirizzo / località
© Publinord S.r.l. P.IVA 03072200375

Le maggiori scuole chirurgiche comparvero nella prima metà del diciannovesimo secolo pertanto buona parte degli esperti fa derivare in questo periodo la nascita della chirurgia moderna; tra le tante scuole ricordiamo quella fondata da G.Dupuytren, ideatore di nuove metodiche operative, nella quale si formarono alcuni dei migliori allievi del nostro continente.
Da quel momento in poi la chirurgia fu oggetto di continue e decisive rivoluzioni, basti pensare alla necrosi eterea praticata per la prima volta dall'americano W.Morton negli anni Quaranta dell'Ottocento oppure alle nuove modalità di anestesia come quella spinale.
La medicina fu dominata dai successi chirurgici nel ventesimo secolo grazie a una serie di innovazioni che cambiarono radicalmente questo campo: farmaci anestetici, specifici studi sui gruppi sanguigni in grado di dare maggiori possibilità di trasfusione, protesi metalliche e plastiche così come macchine cardiopolmonari sono soltanto alcuni dei numerosi esempi possibili in merito.
Proprio in quel periodo, inoltre, le operazioni al cuore e al cervello erano praticate in tutto il mondo con esiti straordinari potendo essere raggiunte parti del corpo (come alcune zone piccolissime dell'encefalo) alle quali fino a quel momento era difficile poter arrivare con efficacia.